POCO DA CORRERE e POCO DA RACCONTARE… se non le “stravaganze” di alcuni runner… e infine un messaggio che ci fa ben sperare dalla Cina dove si riprende a 🏃‍♂️🏃‍♀️

In questi momenti in cui si susseguono decreti e ordinanze, per cercare di contenere il contagio da Covid19 l’attività fisica è stata oggetto di crescenti limitazioni.

Con l’ultima ordinanza è possibile effettuare un minimo di movimento solo nei pressi della propria abitazione, quindi per chi non vuole rinunciare allo sport si praticano esercizi in casa, ci si inventa circuiti in salotto, qualcuno si dedica alla cyclette, alla bici sui rulli o se lo possiede al tapis roulant.

Come il caso di molti ns. atletazzi, che , segregati in cantina , fra novello 🤣 e tapis roulant corrono indisturbati al caldo … da citare il mitico MASSIMO BENEDETTI, che ha corso la mezza in poco meno di 1h18 😎💪

Tapis roulant lungo progressivo, ha postato pure Alexis Miellet (francese che vanta 🥇 2 fois champion de France élite du 1500m; 🥈🥉 2 fois médaillé au Europe de cross du relais mixte
800m ➡️ 1’45″88
1500m ➡️ 3’34″22
10km ➡️ 28’44 (🇫🇷) – semifinalista mondiale di oltre 1500m

ha eseguito 18 chilometri con una corsa finale di 3000m in 8min50 (2,57 / km).

Altri forse per vincere un momento di noia si fanno un po’ troppo prendere dalla fantasia e si inventano delle competizioni casalinghe. Delle sfide con se stessi, come hanno compiuto due atleti francesi.

Sandro Ruch e Elisha Nochomovitz si sono inventati il modo di correre una mezza maratona il primo e una maratona il secondo senza uscire di casa. Sandro di 21 anni ha corso una mezza maratona nella sua cantina dove si è creato un circuito di circa 9 metri, girando quindi attorno a dei tavoli per oltre 2300 volte! 1h32.19 😎💪

KENIA

La pandemia e la paura si stanno diffondendo in Kenya! Il centro di formazione del NN Running Team che prepara i migliori corridori su strada del mondo sta chiudendo. Gli atleti tornano a casa dalle loro famiglie

CINA

La corsa sta lentamente riprendendo i suoi diritti nel sud-ovest della Cina. “Mini-maratona” di Chengdu (🇨🇳)

domenica mattina si è corsa una sei chilometri. 1000 corridori .

Tutti mascherati e con un certificato sanitario.

Author: Staff

Share This Post On